marzo 24, 2016 News Nessun commento

LA RUBRICA SU CURIOSITA’, SEGRETI, FOLLIE, CONSIGLI E “HOW TO” SUL MISTERIOSO MONDO DELLA PUBBLICITA’.

“Siamo un’agenzia creativa che si occupa di comunicazione below e above the line, pianificazione di campagne adv, sviluppo di siti web user-friendly responsive pixel perfect di ultima generazione e strategie di social media content viral real digital marketing engagement…”.

Eh?

mondo agenzia confusione

Da come si descrive ogni agenzia, pare che faccia davvero tutto e niente. Già definire la tipologia è complicato: agenzia di comunicazione, pubblicitaria, creativa, digital, web, di eventi? E l’elenco potrebbe continuare.

I casi sono due: o già ridacchiate sconfortati, perché siete parte di queste realtà, oppure ne avete solo sentito parlare e vi state immaginando uno scintillante mondo in stile newyorkese fatto di divertimento e vita mondana, come in effetti raccontano telefilm tipo Mad Men.

vita da agenzia come a New York

La rubrica che inauguriamo oggi con questo articolo è fatta proprio per tutti voi: sveleremo falsi miti, proveremo a dare qualche consiglio per gli addetti al settore e racconteremo segreti e follie delle giornate tipo delle leggendarie figure pubblicitarie: quanti caffè consuma al giorno un copywriter? Cos’ha l’account da sbraitare continuamente al telefono? Quali malvagi piani staranno architettando strategist e creativi, chini sulle loro presentazioni powerpoint e su photoshop? Quante persone al giorno vorrebbe insultare il povero community manager e invece si trattiene? E come accidenti fanno gli sviluppatori a non impazzire sulle infinite stringhe di codice senza alcun apparente senso?

scrivania da agenzia

Le risposte a queste e a tante altre domande le scopriremo nel corso della rubrica. Iniziamo, invece, a chiarire subito un primo grande dubbio a chi si volesse approcciare al mondo dell’agenzia. Quali sono i requisiti fondamentali per farne parte? Ecco le 5 qualità che vi devono appartenere:

Flessibilità: sai quando entri in ufficio ma non sai quando (e se) ne uscirai. Un esempio del perché? I clienti adorano mandare rework e feedback sui progetti alle ore 18:29. Da sistemare entro la serata. E quei brainstorming che vanno avanti fino a notte fonda? Insomma, portatevi un cuscino…

Umiltà: che tu sia stagista o amministratore delegato, non cambia. Tutti abbiamo sempre da imparare, soprattutto in un settore in crescita come questo, dove ogni giorno arrivano novità e aggiornamenti. Questa virtù è forse la più importante, anche se molti purtroppo sembrano dimenticarsene.

Ironia: mai prendersi troppo sul serio. Davvero. L’ironia va a braccetto con l’intelligenza e ci aiuta a tenere duro anche nei momenti più difficili, riuscendo a risolvere situazioni complesse con una bella risata.

Curiosità: è il motore principale per l’apprendimento, per le nuove scoperte, per le idee vincenti. Essenziale per chiunque voglia fare un po’ di strada nella vita.

Entusiasmo: In fondo, ammettiamolo, il nostro lavoro è bellissimo. Non lasciamo che il nostro entusiasmo ci abbandoni mai.

creativo da agenzia

Con “Vita da agenzia” scopriremo insieme cosa significhi per davvero lavorare in agenzia e vi daremo dei consigli per la sopravvivenza destinati a chi sventuratamente – o forse no – già ne fa parte.

Stay tuned! (Sì, siamo convinti che gli inglesismi ci rendano più smart.)

Written by Sara Brazzola